Vai alla home di Parks.it

Nominata la Consulta per la promozione del territorio dell’Ente di Gestione delle Aree protette del Po torinese

Uno strumento per la valorizzazione socioeconomica del territorio protetto e delle attività della Riserva MaB UNESCO CollinaPo.

(Moncalieri, 23 Ago 17) Come previsto dalla Legge Regionale n. 19/2009 e s.m.i. che detta le norme per la gestione delle aree protette del Piemonte, con decreto commissariale n°1 del 2/8/2017 è stata nominata la "Consulta per la promozione del territorio del Parco del Po torinese".

Come previsto dalla legge regionale la "Consulta per la promozione del territorio" è composta da rappresentanti del territorio di associazioni artigiane, commerciali, di promozione turistica, associazioni agricole, ambientaliste, venatorie e Guide alpine ed ha il compito di esprimere pareri sul regolamento delle aree protette, sul piano pluriennale economico sociale e sui piani di area, oltre che di formulare al Consiglio dell'Ente di gestione proposte relative alle attività di promozione del territorio.

Fanno parte della Consulta del Parco CONFSERVIZI PIEMONTE VALLE D'AOSTA, UNIMIN, AIGAE, CONFAGRICOLTURA TORINO-UNIONE AGRICOLTORI TORINO, CONFEDERAZIONE ITALIANA AGRICOLTORI TORINO, GUIDE ALPINE PIEMONTE, ANUU MIGRATORISTI ITALIANI, LEGAMBIENTE PIEMONTE/PRONATURA PIEMONTE, EKOCLUB INTERNATIONAL ONLUS, FEDERAZIONE ITALIANA DELLA CACCIA, U.N. ENALCACCIA PIEMONTE, GRUPPO MICOLOGICO TORINESE GMT.

Nei prossimi mesi si avvieranno i lavori di questo organismo neo nominato che rappresenta chi vive e lavora nel Parco e che potrà creare una sinergia collaborativa con gli organi dell'Ente nonché fornire un contributo anche nel processo di gestione e nelle attività della Riserva UNESCO MaB CollinaPo


Allegati:
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016