Vai alla home di Parks.it

Tomino di Rivalta

Tomino di Rivalta
Tomino di Rivalta
PAT - Prodotti Agroalimentari Tradizionali


Definizione
Il tomino di Rivalta è un formaggio fresco e grasso, a pasta cruda, prodotto con latte di vacca intero, di pronto consumo. La forma è cilindrica, abbastanza regolare, con facce piane dal diametro di 10 cm, con scalzo di 10- 8 cm nel prodotto fresco, che tende a dimezzarsi in quello stagionato, il peso è di 120-150 g. La crosta è assente; il colore della pasta è bianco latte; la consistenza è morbida, umida, sierosa senza occhiatura. Il profilo del gusto olfattivo ricorda la fragranza del latte fresco e quello della crema del latte.

  • Metodiche di lavorazione: Il latte viene coagulato ad una temperatura di 37°C con aggiunta di caglio liquido (50 cc per quintale). Il tempo di coagulazione è di circa 20 minuti. La rottura avviene mediante tagli effettuati solo in un senso a distanza di 5-6 cm l'uno dall'altro. La cagliata è posta in fascere per circa 20 ore. Le forme sono poi estratte e salate

  • Zona di produzione: Rivalta Di Torino (TO).

  • Attrezzature utilizzate: La caldaia di lavorazione, gli attrezzi di taglio e lavorazione della cagliata in caldaia e gli stampi sono "lavabili" (acciaio inox, rame stagnato, plastica alimentare).

  • Tutela legislativa: Il tomino di Rivalta è classificato come "Prodotto agroalimentare tradizionale del Piemonte", ai sensi dell'art. 8 del D.lgs. 30 aprile 1998, n. 173, del Decreto Ministeriale n. 350 dell'8 settembre 1999 e dell'Allegato alla Deliberazione della Giunta Regionale del Piemonte del 16 aprile 2013, n. 51-5680.
I produttori segnalatiLocalità
 Caseificio QuarantaRivalta di Torino (TO)
 Caseificio PezzanaFrossasco (TO)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po e della Collina Torinese - p. iva 06398410016