Vai alla home di Parks.it

Archivio Info Aree Protette Po Torinese

Parola chiave:    

Testata
Altre notizie:     1  2  3  4  5  6    più vecchie >
Info Aree Protette Po Torinese
Inserisci la tua e-mail:



Maggio 2018

25 Maggio 2018
Via delle Terre d'Acqua: da Saluggia a Russi, dal Canal Farini al Lamone
Un progetto sperimentato in questi giorni per un percorso ciclo-pedonale tra i due comuni gemellati
Il Comune di Saluggia è gemellato dal 1995 con il Comune di Russi. Il legame è nato dal fatto che Luigi Carlo Farini, illustre medico e uomo politico che diede la sua impronta indelebile all'unità d'Italia, nacque a Russi, in provincia di Ravenna, ma trascorse buona parte della sua vita nientemeno che a Saluggia, dove ancora adesso esiste la villa, dimora della sua famiglia.Nei 23 anni di gemellaggio sono state numerose le occasioni in cui si sono reciprocamente ospitati giovani e famiglie del comune gemellato, in occasione di eventi istituzionali, culturali, sportivi e ga...segue

24 Maggio 2018
Al via la terza edizione Parchi da gustare il Menu del parco
Ritorna l'iniziativa della Regione Piemonte e dei suoi parchi, che porta la biodiversità a tavola nei ristoranti del territorio.100 ristoranti piemontesi in 21 parchi. Sono questi i numeri che, da maggio a settembre, porteranno i prodotti tipici dei parchi nei ristoranti di tutto il Piemonte, con un unico obiettivo: portare in tavola la ricchezza della biodiversità. "Il Menu del parco", giunto alla terza edizione, è una iniziativa lanciata ogni anno dalla Regione Piemonte il 24 maggio, in occasione della Giornata Europea dei Parchi, e che coinvolge tutti gli Enti di gestio...segue

11 Maggio 2018
Una giornata di educazione ambientale per le terze elementari di Brusasco, Cavagnolo, Crescentino e Monteu Da Po nel cuore della Riserva della Biosfera MaB CollinaPo
Il 22 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità
ARPA Piemonte, in collaborazione con l'Ente di Gestione del Parco Po Torinese, l'Università di Torino (DBIOS), il Centro di Riproduzione Emys di Livorno Ferraris e il Centro di Cultura Naturalistica del Parco faunistico "Il Bric" di Montiglio, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità (che si celebra il 22 maggio), offrirà agli studenti delle classi terze delle scuole elementari che fanno capo agli istituti didattici con sede amministrativa a Brusasco e Crescentino, situati in un territorio particolarmente significativo per la biodiversità del Piemonte...segue

08 Maggio 2018
Le formazioni lineari e le fasce tampone riparie
Convegno a Lombriasco giovedì 10 maggio sulle misure di mitigazione per la riduzione degli inquinanti nei corsi d'acqua
Organizzato dalle Scuole Salesiane di Lombriasco e Torino, con il patrocinio della Regione Piemonte, degli enti di gestione dei Parchi del Po Torinese e del Monviso e dell'Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali del Piemonte e dei Collegi dei Geometri e dei Periti Agrari, giovedì 10 maggio si svolgerà a Lombriasco il convegno dal titolo "Le formazioni lineari e le fasce tampone riparie. Misure di mitigazione per la riduzione degli inquinanti nei corsi d'acqua". L'incontro mira a fornire a tutti i soggetti interessati informazioni e strumenti per la gestione delle fasce veget...segue


Aprile 2018

10 Aprile 2018
Riserva della Biosfera MaB UNESCO di "PoGrande"
Mercoledì 11 aprile a Parma la presentazione del progetto, giunto alla sua fase finale
Sta per nascere una nuova Riserva della Biosfera MaB UNESCO lungo il fiume Po. Dopo i territori del Monviso e del Delta del Po, rispettivamente a monte ed a valle della "nostra" Riserva della Biosfera MaB UNESCO CollinaPo, il mosaico dei territori riconosciuti dall'UNESCO nel bacino padano e in particolar modo lungo l'asta del più importante fiume italiano, meritevoli di essere riconosciuti e tutelati da questa importante istituzione mondiale, si arricchirà presto di un nuovo tassello. Il percorso operativo per la candidatura della zona a cavallo del fiume Po fra le pr...segue


Marzo 2018

29 Marzo 2018
Ritornano le attività informative e di educazione ambientale al Parco delle Vallere in tutte le domeniche e nei festivi, da Pasqua al 29 luglio
Giochi e attività naturalistiche con le Guide del Parco. Parcheggi a pagamento e barbecue regolamentati
Anche per il 2018 l'Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese ripropone nel Parco delle Vallere, a Moncalieri, la formula già sperimentata nei tre anni precedenti e che durerà fino al 29 luglio 2018. Che cosa è una lanca? E un ontaneto? Come si trasformano i bruchi? Da dove arrivano le cicogne ed i cormorani? Perché ci sono tanti cinghiali? Che cosa è un giardino fenologico? Come si forma il carbone? Che cosa è una chiave dicotomica? Ed un insetto impollinatore? Anche quest'anno le Guide del Parco vi aspettano per raccontarvi la natur...segue

28 Marzo 2018
Giornata delle Scienze a Moncalieri: l'ottava edizione del progetto
Conclusione dell'iniziativa l'11 e 12 aprile nella Cascina Le Vallere, sede dell'ente parco
La Città di Moncalieri organizza quest'anno l'ottava edizione della Giornata delle Scienze, progetto educativo destinato ai bambini della scuola d'infanzia e della scuola primaria e ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado. Da gennaio 2018 i piccoli studenti sono stati ospitati nei laboratori di chimica, fisica, astronomia e biologia delle scuole superiori, dove gli allievi degli istituti li hanno affiancati in veste di tutor, accompagnandoli alla scoperta di diversi fenomeni scientifici attraverso la modalità didattica della peer education (educazione tra pari). L'...segue

19 Marzo 2018
"Rinaturalizzare" nel Parco del Po Torinese
Il Bosco del Gerbasso e altri interventi di ripristino della naturalità. Incontro pubblico venerdì 23 marzo, a Carmagnola
Uno fra i principali compiti dell'Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese è quello di riportare allo stato naturale aree industriali abbandonate, cave di ghiaia esaurite ed in generale aree dismesse in prossimità del fiume. Oltre al caso dell'area delle fabbriche OMA-Chimica Industriale a Rivalta Di Torino, nei pressi del torrente Sangone, molti altri sono stati gli interventi di rinaturalizzazione, ad esempio nelle aree di cava lungo il Po, avviati con la collaborazione e la supervisione dell'ente parco. Alcuni degli interventi sono ricordati in questo nostr...segue

15 Marzo 2018
Riaperti i termini per la presentazione di candidature per l'indagine di mercato finalizzata alla predisposizione di carta degli habitat di due siti della Rete Natura 2000
Dopo la sospensione cautelativa, avvenuta con determinazione dirigenziale n. 107 del 24/11/2017, dell'avviso di "Indagine di mercato finalizzata a successiva procedura di affidamento di incarico per la predisposizione di carta degli habitat in ambiente GIS previa realizzazione di rilievi aerofotogrammetrici, fotointerpretazione e studi propedeutici alla realizzazione di piani naturalistici, aventi efficacia anche di piani di gestione di siti della Rete Natura 2000", l'Ente di gestione delle aree protette del Po torinese, con determinazione dirigenziale n. 25 del 05/03/2018, ha stabilito la ria...segue


Febbraio 2018

21 Febbraio 2018
Dal 2018 si può destinare il 5 per mille alle Aree Protette del Po Torinese
Basta inserire nella dichiarazione dei redditi il codice fiscale/partita I.V.A. dell'ente Parco: 06398410016
Il "5 x 1000" è una piccola porzione delle imposte, che ogni cittadino versa allo Stato, e che da questo viene destinata alle associazioni scelte dai cittadini nella propria dichiarazione dei redditi. Questa forma di finanziamento e sostegno a favore delle associazioni che abbiano finalità di interesse sociale è regolato dalle leggi  n. 190 del 23 dicembre 2014 e  n. 111 del 15 luglio 2011. Gli enti o associazioni beneficiarie del contributo sono distinte in associazioni nel campo della ricerca scientifica, della ricerca sanitaria, associazioni sportive d...segue

Altre notizie:     1  2  3  4  5  6    più vecchie >
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese - p. iva 06398410016