Vai alla home di Parks.it

Archivio Info Po&Collina Torinese

Parola chiave:    

Testata
Altre notizie: < più recenti  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12    più vecchie >
Info Po&Collina Torinese
Inserisci la tua e-mail:



Novembre 2015

26 Novembre 2015
COLLETTA ALIMENTARE 2015
Il Parco del Po e collina torinese coopera anche nella giornata di raccolta 2015
Continua anche quest'anno la collaborazione del Parco con la fondazione Banco alimentare per la giornata della colletta alimentare che si terrà sabato 28 novembre. Oltre alle attività di cooperazione per la destinazione al fondo alimentare dei capi di cinghiale derivanti dai piani di controllo attuati dall'ente, anche nella giornata del 28 organizzata dal Banco. Il Parco metterà a disposizione della giornata due mezzi atti a trasportare i pacchi raccolti nei supermercati che saranno guidati da dipendenti del parco ovviamente volontari non pagati. Oramai la giornata della...segue

26 Novembre 2015
Pascolo e Rete Natura 2000: avviati gli accordi con alcune aziende agricole che svolgono attività di pastorizia nel territorio del Parco.
Parchi e pastori possono convivere.
A partire dalla primavera 2015, dopo una fase di scambio di esperienze con il personale tecnico e di vigilanza altri parchi fluviali piemontesi che avevano evidenziato la problematica del pascolo non regolato all'interno delle aree protette e dei siti di Rete Natura 2000, si è giunti alla definizione dei criteri indispensabili a rendere compatibile l'attività del pascolo, sia vagante che stanziale, con le esigenze della tutela di habitat e specie tutelati dalle direttive europee Habitat e Uccelli. Le Misure di Conservazione Regionali specificano infatti che qualunque attivit&agr...segue

16 Novembre 2015
Torna il ciclocross alle Vallere
Domenica 22 novembre, organizzato da CusatiBike
. Le aree verdi, specialmente a ridosso di una grande città, sono il terreno ideale per alcune attività sportive a basso impatto ambientale. Fra queste vi è la bicicletta, declinata nelle sue varie specialità.E' indubbio il valore sociale ed umano dell'attività sportiva e riconosciuto è il benessere che ne deriva praticandola. "Siamo grati – dichiara il direttore dell'ente parco, Ippolito Ostellino – che la scelta di effettuare una importante gara di ciclocross sia nuovamente caduta su un'area da noi gestita. Il connubio tra natura e attiv...segue

12 Novembre 2015
Un Piano che funziona: dal Piano d'Area al Masterplan Po dei Laghi per giungere al PTO CollinaPo
Online le nuove schede di attuazione delle attività di recupero delle cave lungo il Po
Nella recente attività dell'ente per lo sviluppo delle conoscenze sul tema del Piano d'Area del Po, l'ufficio tecnico del parco grazie alla collaborazione dell'Osservatorio del Paesaggio dei parchi del Po e collina torinese del Politecnico di Torino, ha messo a disposizione online (nell'area delle attività svolte del sito del parco)  le schede descrittive dei progetti in avanzato corso di attuazione relativi alle seguenti cave: Progetti di riqualificazione delle aree post attività estrattive Cava La Gorra Visualizza su Google - Apri scheda Cava Ceretto Visu...segue

11 Novembre 2015
Il Po: l'esperienza del laboratorio P.T.O. (Progetto territoriale operativo Po) e del Piano d'Area del sistema delle aree protette della fascia fluviale del Po. Una best practice "di pianificazione ambientale".
Una occasione che rischia di scemare, che è invece da far evolvere nelle nuove prospettive Unesco e di Bacino.
Il Fiume Po in Piemonte è un tratto distintivo e di unione sotto molti aspetti: è in questa Regione infatti che l'Eridano attraversa come una spina dorsale l'intero territorio, cosa che in nessuna delle altre regioni del Bacino del Po accade ed è stato un simbolo di sintesi e unione, e continua ancora ad esserlo, perché lungo di esso si sono unite Alpi e Pianura, Uomo e Natura, Società ed Ecologia, Economia e Tutela, Città e Campagna, Paesaggio e Parchi. E tutto ciò grazie a cosa? Ad un Piano ed a un soggetto che ne ha avuto cura per decenni. E...segue

10 Novembre 2015
Conclusa la procedura di vendita di alcuni veicoli dell'ente parco
Anche così si migliora la gestione di un parco e si fa economia
. Venerdì scorso 6 novembre si sono concluse le procedure di alienazione di alcuni veicoli dell'Ente di gestione del Parco del Po e della Collina Torinese. A seguito della pubblicazione del bando, avvenuta il 6 ottobre 2015, abbiamo avuto oltre 2000 visualizzazioni sulla pagina facebook ed altrettante sulle pagine del sito internet del parco. Innumerevoli sono state le richieste di informazioni per telefono e di appuntamento per visionare i mezzi. Al 30 ottobre, alla scadenza del bando, erano pervenute 9 offerte, alcune non accettate per incompletezza della documentazione, le altre v...segue

09 Novembre 2015
A funghi con il Parco del Po e della Collina Torinese
Novità per le autorizzazioni alla raccolta funghi: introdotti il permesso giornaliero e quello settimanale!
. Dal settembre 2014 l'ente parco ha attivato la possibilità di raccogliere le somme dovute per i permessi per la raccolta dei funghi ed ha attivato una collaborazione con il Gruppo Micologico Torinese, che ha sede in Corso Sicilia 12 a Torino, al fine di fornire ai fruitori informazioni sul mondo dei funghi e sulle leggi che ne regolano la raccolta.   L'iniziativa ha dato degli ottimi risultati anche in quanto, non essendo più i comuni titolati alla raccolta della tariffa per il permesso, spesso gli interessati non sapevano dove fare il versamento.   Ad oggi e per i...segue

09 Novembre 2015
Anche il mondo della natura e dell'ecologia piangono la scomparsa di Luciano Gallino.
Un ricercatore dell'incerta ma indispensabile alleanza fra scienze umane e scienze naturali
Mentre proprio ieri nell'evento "Vedere l'invisibile" a Superga - di cui daremo resoconto prossimamente e che è stata una giornata stupenda e densa di riflessioni ed emozioni - presentavo e citavo passi del saggio uscito quest'anno sulla Doppia crisi del grande sociologo torinese, ci lascia un testimone fondamentale della riflessione culturale della nostra città e non solo. Perdiamo uno dei fondamentali pensatori proprio sul tema dei rapporti fra natura e cultura che sono alla base del nostro progetto di candidatura nella rete Mab Unesco  e per questo gli dedichiamo il nostr...segue

04 Novembre 2015
Il Cammino delle Colline del Po: parte il progetto PSR 2014-2020
All'avvio i lavori della Cabina di Regia per la preparazione del Piano sulla misura 7.5. Aggiornamenti.
Oggi si è tenuto l'incontro del territorio della Città metropolitana con Regione Piemonte dove sono stati illustrati i contenuti delle misure del Piano di Sviluppo Rurale sul tema dei sentieri e il Parco ha ilustrato ilgrand elavoro svolto già dal 2014. La strategia di valorizzazione territoriale su area vasta avviata nel 2012 dall'Ente di Gestione delle Aree Protette del Po e della Collina Torinese attraverso la registrazione e promozione del Marchio CollinaPo si è articolata su alcuni importanti progettualità che hanno permesso la costruzione di una rete t...segue

02 Novembre 2015
La qualità urbanistica nei Parchi del Po: diminuiscono negli anni gli strumenti per la gestione del paesaggio.
Le modifiche introdotte con la nuova legge regionale: cambia in quantità e qualità la "cassetta degli attrezzi" per la gestione dell'uso del suolo.
Era il 1995 quando per la prima volta una legge regionale del Piemonte (la n. 65/1995) dotava un Parco (quello del Po nato nell'aprile del 1990 con la legge n. 28) di uno strumento per contribuire concretamente ad applicare le previsioni del Piano del Parco: era il caso del Sistema delle Aree protette della Fascia fluviale del Po che per legge, unico caso a quel tempo nel panorama piemontese, doveva ricevere dai Comuni una richiesta di parere per verificare se gli interventi previsti nel territorio tutelato, sia aree protette vere e proprie che zone di salvaguardia circostanti, erano coerenti ...segue

Altre notizie: < più recenti  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12    più vecchie >
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2016 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po e della Collina Torinese - p. iva 06398410016